Eccomi ritornata da una vacanza di 5 giorni a Parigi!
Credo di non raccontarvi nulla di nuovo se vi dico che è una Babilonia di cibi, profumi, sapori e colori da tutto il mondo... però andare a verificare coi propri occhi (e soprattutto con le proprie papille), non ha prezzo!
Fare colazione tutte le mattine con brioches, croissant, tartine, baguette appena sfornate è stato paradisiaco, per non parlare delle innumerevoli cioccolaterie, caramellerie e sale da tè che ho incrociato quasi ad ogni angolo! Insomma, se siete delle golosacce incallite non potete non andare a Parigi!
Coraggio, fate un biglietto e fiondatevi anche voi nella capitale più dolce del mondo!!!

Nonostante le innumerevoli distrazioni culinarie, però, sono riuscita a lavorare per voi e a mettere su un mini-reportage sul mondo delle cupcakes e delle cupcakerie a Parigi.
Ne avevo selezionate 6 da visitare, ma non sono riuscita a vederle tutte...un ottimo motivo per ritornarci il prima possibile ;-)

TAPPA n° 1   SYNIE'S CUPCAKES


Synie's Cupcakes si trova in Rue de l'Abbé Grégoire e la sua vetrina è una bella sorpresa per la vista, perchè colorata da molte invitanti cupcakes.
Ad accoglierci, oltre ad un delizioso profumo di dolci appena sfornati, c'è il viso sorridente di Synie, che dietro al bancone sembra una fatina in grado di esaudire ogni nostro desiderio goloso.
Mi sono presentata, le ho dato il mio bigliettino da visita (stampato giusto per l'occasione del viaggio a Parigi) e sono stata davvero felicissima quando mi ha detto che mi conosceva già perchè seguiva i miei post su Twitter! E non solo: mi ha fatto i complimenti (e qui mi sono sciolta come un frosting fuori dal frigo) per le cupcakes nel cono gelato!


Non ho fatto in tempo a fotografare la cupcake intera, ne avevo mangiato più della metà senza accorgermene...era davvero una sinfonia di sapori!

Le Tyger Lily  cupcake al cioccolato con un'ottima ganache al cioccolato e peperoncino decorate con un succulento lampone!



Infine, abbiamo accompagnato un ottimo caffè ristretto all'italiana con una squisita Cupcake alla Noisette, consigliataci da Synie: un'accoppiata perfetta, il gusto del caffè si sposava benissimo con la ganache alla nocciola!
Guardate la presentazione del caffè, impeccabile e molto de luxe...




TAPPA n°2   CHLOÉ.S



Chloé.S si trova in rue de Pigalle, il quartiere a luci rosse di Parigi. Cholé ci racconta che la sua cupcakerie era in passato un vecchio locale "licenzioso" completamente tappezzato di moquette, in seguito ripulito e ridipinto di un fantastico rosa caramella da Clhoé, spinta da una forte convinzione e da una grande voglia di dare nuova vita e identità a quel posto.
Ci è riuscita alla grande, la sua cupcakerie è accogliente, "zuccherosa" e con una forte connotazione stilistica, che ricorda le pin-up americane anni '50. Il locale è dotato anche di un bel giardino sul retro, in cui si possono consumare le sue dolci meraviglie anche all'aperto, sotto il cielo di Parigi!

Da Chloé.S abbiamo gustato due ottime cupcakes, la prima alla mandorla con croccante di mandorla sulla superficie del frosting (molto delicato e impalpabile).


La seconda è una cupcake al cioccolato con frosting al caramello e speculoos, un biscotto alla cannella tipico del Belgio e che spesso qui in Francia viene usato sbriciolato per guarnire il frosting. Devo confessarvi che non conoscevo affatto questo biscotto e l'ho trovato davvero buonissimo!


La gentilissima Chloé ci ha aperto le porte della sua coloratissima ed attrezzatissima cucina e noi abbiamo sbirciato nel suo frigo, trovandoci di fronte ad una torta Barbie appena fatta!




TAPPA n°3   MISS CUPCAKES



Miss Cupcakes
si trova a rue de la Vieuville, nel quartiere di Montmartre. E' una piccola ma ben curata cupcakerie in stile rustico, con sedie tavoli e panche di legno colorato.


Da Miss Cupcakes abbiamo gustato una cupcake alla pesca con butter cream guarnita con speculoos sbriciolato. Deliziosa, morbida e leggerissima, in mezzo all'impasto si trovava un pezzetto di pesca che dava un tocco in più di sapore!



La seconda era una Red Velvet...non vi dico nulla, lascio parlare l'impronta dei miei denti! Il frosting era particolarmente buono, era fatto con una crema al burro leggermente salata, che stuzzicava il palato e accompagnava degnamente il gusto dell'impasto.


Il tutto servito da due ottimi thè serviti direttamente in coloratissime teiere!


Finisce qui il mio breve, ma dolcissimo reportage sulle cupcakerie a Parigi. Ho conosciuto persone fantastiche, diverse l'una dall'altra ma accomunate dalla passione per queste mitiche Tortine!
Assaggiare queste cupcakes mi è servito moltissimo, perchè mi ha dato modo di conoscere altre tecniche, accostamenti di sapore e ho capito soprattutto che ho ancora molto da imparare!
A presto, Liz.

Arriva un altro Award! Sono felicissima perchè mi dà la possibilità di suggerirvi dei blog interessanti da tenere d'occhio. Dunque grazie mille a Non solo piccante! E' merito suo se oggi posso postarvi questi 7 blog che ritengo da visitare per la loro "versatilità" ;-)
E vai col lissssio!

1. Dolci passioni e non solo
2. Panza e Presenza
3. Doc Photo Cook
4. Fairies kitchen
5. La casa di Betty
6. Voglia di
7. Le mie nuvole di panna


Non so descrivervi che bontà sono...dovete provarle! La prelibatezza del fico nero fresco, un frosting al miele che si scoglie in bocca...e il gusto e profumo della farina integrale! Ottime al pomeriggio con un buon tè nero dolcificato con un tocco di miele. Buon viaggio...



Ingredienti per 15 cupcakes:

125 gr di burro a temperatura ambiente
150 gr di zucchero di canna
180 gr di farina integrale
2 uova  
un vasetto di yogurt ai cereali
2 cucchiaini di lievito per dolci
un pizzico di sale
3 chiodi di garofano pestati
10/12 fichi neri freschi
2 cucchiaini di miele (il miele di fichi sarebbe l'ideale, ma va bene anche un millefiori)

Lavorate a crema il burro con lo zucchero di canna e aggiungete, incorporandole bene, le uova una alla volta. Aggiungete gli ingredienti secchi un pò alla volta (farina integrale, lievito, chiodi di garofano pestati e pizzico di sale), mescolate e aggiungete lo yogurt ai cereali e i cucchiaini di miele.
Riempite i pirottini per 3/4 e mettete sull'impasto un quarto di fico, come da immagine.


Ora infornate a 170 gradi per 15 minuti e lasciate raffreddare le vostre tortine su una gratella, nel frattempo, preparate un frosting al miele.

Frosting al miele:

125 gr di burro
250 gr di zucchero a velo
250 gr di Philadelphia
3 cucchiai di miele (assaggiate il frosting e regolate la "mielosità" a piacere)


Lavorate con la frusta elettrica in una ciotola molto capiente il burro e incorporate gradualmente il Philadelphia. Continuate a lavorare aggiungendo lo zucchero a velo, setacciandolo per evitare grumi, e aggiungete il miele.
Fate riposare in frigo per un'ora circa, scegliete il beccuccio che preferite e con l'aiuto di una spatola o di un cucchiaio mettere il frosting in una sac à poche e fate un bel ricciolo.
Completate l'opera con mezzo fico fresco messo al centro delle vostre cupcakes!
Il risultato è questo...e le vostre papille vi ringrazieranno! ;-)


 Ops...dimenticavo! Se sbirciate dentro, due gustose mezze lune di fico vi faranno un bel sorriso!


Questa ricetta partecipa nella categoria dolci, al contest Yogurtando indetto dal blog Silvi's Kitchen





Questa è una cupcake dedicata a chi soffre la sindrome da rientro dalle vacanze ;-)

Preparate l'impasto delle cupcakes seguendo passo passo la ricetta del Red Velvet, sostituendo al classico colorante rosso del colorante acquamarina (mettete poche gocce di verde nel colorante azzurro). Trovate la ricetta qui, ma vi suggerisco di dimezzare le dosi di latte, da 240 ml a 120 ml!

Sfornate le cupcakes, lasciatele raffreddare, tagliatele e osservate l'effetto dell'impasto ;-)


Ora preparate un semplice frosting al Philadelphia. Trovate la ricetta qui, seguitela passo passo ma sostituite la marmellata alla pesca con una bustina di vanillina, così otterrete un frosting alla vaniglia!
Lasciate riposare il frosting in frigo per almeno 40 minuti e decorate le cup usando una sac à poche e un beccuccio a stella aperta. 
Per ottenere l'effetto sfumato basta "sporcare" l'interno della sac à poche di colorante, prima di riempirla col frosting (in questo caso è comodo usare un colorante in gel). Ora divertitevi a fare i riccioli sulle cupcakes e vedrete che le sfumature verranno da sè, impreziosendo il vostro effetto "marino".
Io ho completato l'opera con delle caramelle gommose blu!
E se avete ancora nostalgia della spiaggia...potete tuffarvi nelle Aquamarine Velvet!
Buon Appetito da Liz!


Questa ricetta partecipa al Contest Cucinando...Dolcemente... del blog Io...come sono...


e al Contest Pasticcioni allo Sbaraglio 2 de I Pasticci di Molly: per votare queste cupcakes basta cliccare "Mi Piace" sulla foto: mi raccomando, conto sui vostri click! :D