Quanti di voi conoscono le giuggiole? La giuggiola è un frutto antichissimo, conosciuto e apprezzato fin dai tempi degli antichi romani. E' anche molto particolare, perchè può essere colto in due momenti differenti della sua maturazione, regalandoci sapori diversissimi; quando è verde ha un sapore molto simile alla mela, mentre quando arrossa e la pelle diventa rugosa diventa dolcissimo e simile al dattero.
Credo che sia complicato trovarlo in commercio, ma se ci riuscite non fatevelo sfuggire!
Il brodo di giuggiole è il liquore ottenuto da questi frutti, colti nel momento della loro massima maturazione ed è a questo che deve la sua particolare dolcezza.
Per esaltare il sapore delle giuggiole, ho scelto un impasto semplice arricchito dalla panna liquida, che lo rende estremamente soffice. Ho deciso di non usare frosting e di caramellare in forno la superficie dei muffin con una spolverata abbondante di zucchero di canna.
Continua a leggere...



Il mio forno soffriva di solitudine e reclamava le cupcakes, ho dovuto accontentarlo per forza!
Riprendo la mia attività a pieno regime con un frutto speciale, il fico d'india! A me basta andare in giardino e coglierlo (infilzandomi dappertutto con le sue pericolose spine urticanti), ma in questo periodo tardo estivo si trova in tutti i supermercati, per fortuna privato delle sue insidiose spine.
Ho scelto i frutti più maturi e ho abbinato l'impasto ad un frosting al lime, secondo me l'accoppiata è niente male...
Continua a leggere...


L'estate sta finendo, ma vi siete mai chiesti come diavolo faccia a finire sempre troppo presto? Mistero! Il mio sogno è sempre stato quello di spostarmi assieme all'estate per poterla vivere tutto l'anno, ma visto che ho la vaga sensazione che resti solo un sogno, devo escogitare qualcosa per prolungarla. Prima di riporre definitivamente lo stampino per ghiaccioli provo un abbinamento che mi gira in testa da un pò... e poi GIURO che riprendo in mano teglia e pirottini e vi bombardo di cupcakes!
Munitevi di pere, yogurt bianco e cioccolato fondente, ci vorrà un attimo, dovrete solo avere pazienza e aspettare che il freezer faccia il suo dovere!
Continua a leggere...