Le albicocche non sono più di stagione ma non temete, la ricetta originale prevede l'utilizzo di albicocche sciroppate quindi non avrete scusanti per tutto l'anno, dovete provare queste bombe di bontà. 

Io sono stata disobbediente, e quando tempo fa ho scoperto su un vecchio libro questa ricetta non ho saputo resistere, l'ho replicata usando il frutto fresco. Se dovessi darvi un consiglio circa la scelta tra frutto fresco e frutto sciroppato, prediligerei il frutto sciroppato perchè tiene meglio nel tempo. Ovvero: se dovesse avanzarvi una frittella per il giorno dopo, cosa di cui dubito fortemente, il frutto sciroppato resta ben sodo. Ma dato che si tratta di dolci fritti, mangiateli appena fatti, godrete al meglio della loro croccantezza esterna.

Che dirvi del ripieno, il biscotto Digestive sbriciolato con aggiunta di scorzetta d'arancia candita (homemade naturalmente) e brandy è incredibile! Non vi resta che provare.



La stagione delle ciliegie è terminata, ma possiamo ancora godere della bontà di questo frutto se abbiamo ciliegie sotto spirito, ma anche utilizzandole candite. 
Questo plumcake è particolarissimo e l'abbinamento con l'alloro, usato per aromatizzare lo sciroppo di zucchero, non è affatto azzardato e gli conferisce un profumo e una sfumatura di sapore da non perdere. 
L'aspetto rustico lo rende perfetto perfetto per le gite fuori porta, preparatelo se avete progettato un pic nic con gli amici, il fatto che non ci siano creme lo rendono facile da trasportare senza sporcare e altrettanto facile da affettare per deliziare il palato di tutti. Se lo gustate a casa, accompagnatelo con un tè ai frutti rossi.