Plumcake al caffè corretto


Alzi la mano chi non ama i dolci al caffè!

E alzi la mano chi non associa un dolce al caffè con la Festa del papà!

Non si capisce il motivo ma è così, quando si avvicina la festa del papà abbiamo tutte la fregola di preparare un dolce al caffè. L'occasione è ghiotta, diciamo che non vogliamo certo farci pregare, ma a ben vedere il mio papà, ad esempio, non beve caffè ed è un consumatore compulsivo di tè verde e tisane di ogni genere.

Ma io, fedele al clichè, ho già imbracciato il barattolo di caffè solubile e mi sono catapultata in un abbinamento che sa d'altri tempi. A dire il vero più vicino ai gusti di mio nonno che a quelli di mio padre: il caffè corretto.
Ovvero il caffè con una goccia di anice o Sambuca per profumarlo, e dargli una sferzata alcolica che ben accompagna la caffeina che va in circolo.

Ho preparato un bel plumcake ricco di caffè e ho scelto di mettere il liquore nella glassa, perchè nell'impasto "il caffè si deve sentire", e la mossa è stata vincente.

Provate questo dolce a colazione e accompagnatelo, manco a dirlo, con ogni tipo di caffè, espresso, americano, ma anche caffellatte e cappuccino.

Buona Festa del papà!



Ingredienti:


300 gr di farina
1 cucchiaio di lievito in polvere vaniglinato
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
2 cucchiai di caffè solubile
150 gr di zucchero
1 vasetto di yogurt bianco
60 ml di latte intero
60 gr di burro fuso
2 uova

Imburrate e infarinate una teglia da plumcake, di seguito preriscaldate il forno a 200 gradi.

In una ciotola capiente mescolate gli ingredienti secchi: ovvero la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato.

In una ciotola di medie dimensioni mescolate, con l'aiuto di una frusta elettrica, gli ingredienti umidi.
Mescolate il caffè solubile con le uova finchè non si sia disciolto, aggiungete lo zucchero, lo yogurt, il burro fuso leggermente intiepidito e il latte, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unite i due composti usando un cucchiaio e amalgamateli in un unico composto, senza mescolare eccessivamente.

Versate l'impasto nella teglia e cuocete per circa 45/50 minuti controllando se la cottura è ottimale con uno stuzzicadenti inserito al centro del dolce, se viene fuori asciutto, è pronto.



Lasciatelo raffreddare completamente prima di estrarlo dalla teglia e preparate la glassa.

Per la glassa:


125 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio d'acqua
1 cucchiaino di liquore all'anice o Sambuca

Unite allo zucchero a velo l'acqua e il liquore e mescolate energicamente con un cucchiaio.
Distribuite la glassa sulla superficie del plumcake e lasciatela rapprendere qualche minuto.



Ecco il vostro plumcake, aromatico e profumatissimo.






A presto con la prossima ricetta, tanti auguri a tutti i papà!
Seguite Le Tortine anche su tutti i social: Facebook, Twitter e Instagram.
Liz.

JOIN CONVERSATION

2 commenti:

  1. mmm che buono! io sai che a me è sempre piaciuto ma non lo usavo per i dolci...
    ora mi sto rifacendo..quindi..da provare ...
    vedo che tu ne hai tanti di dolcetti..gnammy
    a presto Liz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La festa del papà è il momento ideale per i dolci al caffè, io li adoro! Mi piace tanto nello yogurt ma anche il gelato, sapessi quante coppe del nonno ho mangiato!!! :-)

      Elimina